Trend A/I 2010/2011: hot, hot, hot pants

Confesso che questo è uno dei trend di stagione che ho trovato più ironico e divertente. Ormai sappiamo tutto e il contrario di tutto a proposito di ciò che andrà di moda quest’inverno: cammello, rosso, latex, piume e chi più ne ha più ne metta.

 

Ma quando, dopo essermi vista tutte le sfilate, ho notato che molti stilisti avevano mandato in passerella le modelle “in mutande” (di lana, di cavallino, di garza, a coste, a motivi jaquard, in cavallino, in latex, iperdecorate, in tweed) non ho potuto fare a meno di sorridere. Per due motivi principalmente: uno, perchè per indossare un capo del genere puoi essere solo una modella con gambe chilometriche; l’altro perchè ci ho letto dell’amara ironia in questa moda: visti i tempi non proprio rosei dal punto di vista economico, è un modo elegante per dirci che resteremo tutte in mutande?

3.jpg
4.jpg
2.jpg
1.jpg

Foto Jak and Jil /style.it

 

Trend A/I 2010/2011: hot, hot, hot pantsultima modifica: 2010-10-22T12:42:00+00:00da elenaschiavon
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Trend A/I 2010/2011: hot, hot, hot pants

  1. Acuta deduzione… assolutamente condivisibile… Se non fosse che una delle loro mutande costerebbe in ogni caso molto più di diversi capi d’abbigliamento ordinario del mio guardaroba ^_^
    A parte l’ironia… In passerella tutto è lecito… Ma nella vita quotidiana?! Quante di noi andrebbero in giro in mutande?! Beh, sicuro “qualcuna” ci sarebbe di certo… ed altrettanto certamente riuscirebbe ad imporre questo trend alle sue lobotomizzate adepte!
    Comunque analisi interessante, una chiave di lettura diversa, più fresca, inusuale!!!
    Complimenti per il tuo lavoro!

  2. Ciao Elena 🙂 noi abbiamo già chiacchierato ogni tanto attraverso facebook.. Oggi ho visto il tuo video sul sito diciamo di tezenis.. a parte i complimenti perchè è veramente carino, mi ha fatto sorridere il fatto della spesona di riviste e i post.it.. io faccio esattamente lo stesso 🙂 e come te studio la moda da dentro.. Certo abbiamo due professioni diverse mi sa, ma meglio ancora perchè il confronto col tuo blog è ancora più interessante 🙂 Io sto studiando come Fashion Stylist e consulente d’immagine 🙂

    ps: ho messo il tuo blog tra quelli che leggo giornalmente 🙂 cosi non mmi sfuggi..ogni volta mi perdo il tuo link!!

    Baci, Giuliana di Inciampando nel Fashion..

Lascia un commento